Salvatore Ligios: Sogni meridiani facce di sardi / due – Viaggio nella poesia contemporanea

Sogni meridiani
facce di sardi / due
Viaggio nella poesia contemporanea
fotografie di Salvatore Ligios

1 giugno 2018 – ore 18.30
Vigne Surrau
S.P. Arzachena – Porto Cervo, Km 1

Venerdì 1 giugno alle ore 18.30, negli spazi espositivi di Vigne Surrau (Arzachena) si inaugura la
mostra fotografica di Salvatore Ligios “Sogni meridiani. Viaggio nella poesia contemporanea in
Sardegna”.
Il viaggio fotografico nella cultura contemporaneo della Sardegna prosegue. Grazie alla passione e
alla costanza di un osservatore che da oltre quarant’anni continua a esplorare il territorio di
appartenenza, la Sardegna, con gli strumenti del linguaggio fotografico, ricco di segni e di strategie
percettive, declinato con fantasia e solidità progettuale.
Il fotografo Salvatore Ligios questa volta ha puntato l’obiettivo sul mondo della poesia isolana, in
tutte le sue varianti: lingua sarda, lingua italiana, scritta, orale, improvvisata, recitata o cantata,
versioni locali e municipalistiche, superando ostacoli e diffidenze.
Un percorso lungo e intrigante alla fonte del mistero che alimenta una pratica la cui origine si perde
nella notte dei tempi e ancora oggi nutre la fantasia e l’immaginazione dell’uomo contemporaneo.

Per questo progetto culturale curato dall’associazione Su Palatu Fotografia hanno collaborato il
Comune di Desulo, il Comune di Neoneli, il Comune di Villa Verde, il Consorzio Due Giare che ha
sede a Baressa (OR) e Vigne Surrau (Arzachena), sponsor storico delle iniziative dell’Ass. Su
Palatu_Fotografia.
La mostra si compone di 63 ritratti in bianconero. L’autore utilizza ancora il sistema della pellicola
che sviluppa personalmente in camera oscura. Le stampe per l’esposizione di Vigne Surrau sono
state realizzate nel laboratorio Visual-E di Giampaolo Frau.

L’inaugurazione sarà preceduta dagli interventi di Martino Demuro presidente di Vigne Surrau, di
Salvatore Cau sindaco di Neoneli (OR), di Roberto Scema sindaco di Villa Verde (OR), di Gigi
Littarru sindaco di Desulo (NU), di Lino Zedda presiedete del Consorzio Due Giare (OR), di Sonia
Borsato critico d’arte e di Salvatore Ligios fotografo.

La mostra rimarrà aperta sino al 29 luglio 2018 e potrà essere visitata tutti i giorni, dalle ore 10.00
alle 21.00. È presente il catalogo cartaceo curato della Soter editrice.

L’esposizione è organizzata dall’Associazione culturale Su Palatu_Fotografia in collaborazione con
Vigne Surrau, il Comune di Desulo, il Comune di Neoneli, il Comune di Villa Verde e il Consorzio
Due Giare.
Dopo Arzachena l’esposizione verrà proposta con differenti varianti a Villa Verde (luglio 2018),
Neoneli (ottobre 2018) e Desulo (novembre 2018).

Salvatore Ligios è nato a Villanova Monteleone nel 1949 dove risiede. Dal 2000 al 2008 ha diretto il museo Su Palatu, centro espositivo specializzato nella fotografia. Diverse le esposizioni in Italia e in vari paesi europei. Nell’isola ha esposto in numerosi piccoli centri. Ha pubblicato oltre quaranta libri fotografici. Dal 2006 è il direttore artistico di “Menotrentuno. Festival internazionale di fotografia. Giovane fotografia europea in Sardegna”. Dal 2008 al 2015 ha insegnato Fotografia all’Accademia di Belle Arti di Sassari. Dal 2011 è presidente dell’Associazione culturale Su Palatu_Fotografia.

Vigne Surrau, tel. 0789 82933 – 82974 / info@surrau.it / www.vignesurrau.it

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: