Santu Lussurgiu: Sa Carrela e’ nanti nelle fotografie di Giuseppe Firinu

Una mostra fotografica con 40 grandi stampe in bianco e nero per raccontare il fascino di una tradizione, quella della corsa equestre: arriva a Santu Lussurgiu “Punghe & Regolle. Sa Carrela ‘e nanti negli scatti di Giuseppe Firinu”.

In esposizione nelle vie del centro storico alcuni scatti degli anni Settanta, Ottanta e Novanta, selezionati tra oltre 1200 fotogrammi su supporto in pellicola e raccolti in oltre trent’anni di passione da Giuseppe Firinu, abile fotografo di Santu Lussurgiu nonché primo direttore responsabile della mitica rivista “Caddhos”, magazine di sport equestri, turismo e ambiente.

L’inaugurazione è prevista per domenica 11 febbraio (alle 10.30) nella sede della Fondazione Hymnos, Sala Pietro Sassu in via Bonaria 16, a Santu Lussurgiu.

La cerimonia di presentazione dell’iniziativa prevede gli interventi di Diego Loi, Sindaco, Antonello Arru, Presidente del Banco di Sardegna, Salvatore Ligios, Presidente dell’Associazione Su Palatu Fotografia, Francesco Sogos, grafico, Giuseppe Firinu, fotografo, Giambattista Deriu, rappresentante dell’Associazione Cavalieri Sa Carrela ‘e nanti e Barbara Argiolas, assessore al Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Autonoma della Sardegna. A coordinare i lavori il sociologo e scrittore Nicolò Migheli.

Le stampe raccontano con tante sfaccettature il fascino di una corsa unica nell’Isola per quanto riguarda le modalità della formula ludica e giocata tra le quinte delle case che si affacciano in sa Carrela ‘e nanti (via Roma). Uno spaccato storico della tradizione equestre sarda che offre allo spettatore abilità, eleganza, azzardo e il fascino che cavalli e cavalieri sanno infondere in una frazione di secondo.

“È un’iniziativa nella quale l’amministrazione comunale ha creduto da subito – spiega il sindaco Loi – ritenendola particolarmente rilevante in quanto unisce la promozione di una delle manifestazioni identitarie più rilevanti a Santu Lussurgiu, che è ‘Sa Carrela ‘e nanti’, alla valorizzazione del centro storico che è reputato uno dei meglio conservati in Sardegna. Un’installazione che rimarrà nel tempo per fare rivivere diversi angoli del paese attraverso il percorso visivo della mostra Punghe & Regolle”.

La mostra è promossa dal comune di Santu Lussurgiu con il contributo del Banco di Sardegna e la collaborazione dell’assessorato regionale al Turismo, l’Associazione Cavalieri Sa Carrela ‘e nanti, la Pro Loco di Santu Lussurgiu e l’Associazione Su Palatu Fotografia di Villanova Monteleone.

(Unioneonline)

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: