“A.BANDA 2017.Fotografia in Sardegna”, 54 autori sardi e 700 fotografie da domani a Villaverde.

Sabato 30 settembre alle ore 17.00, nel Centro di produzione culturale “Move the Box” di Villa Verde (OR), si inaugura l’esposizione generale “A.Banda 2017. Fotografia in Sardegna ”.

A cura di Sonia Borsato e Salvatore Ligios e allestita in diversi spazi nel paese, la mostra presenta circa 700 fotografie realizzate di 54 autori sardi.

Il viaggio fotografico sulla reale identità della Sardegna contemporanea continua, grazie alla passione e alla costanza di Su Palatu_Fotografia, associazione culturale che da oltre quindici anni ha messo al centro del proprio operare la sfida di riscrivere, dall’interno, la storia e la pratica della fotografia in Sardegna.
Villa Verde è uno più piccoli comuni della Marmilla, in provincia di Oristano, inserito nell’elenco delle comunità a rischio di spopolamento e di estinzione in un futuro non troppo lontano.
La grande manifestazione di Villa Verde raccoglie le foto realizzate da 54 fotografi sardi che hanno partecipato alla rassegna “A.BANDA 2017” e mette insieme le esposizioni tenute in varie parti dell’isola, dal mese di giugno a tutto il mese di agosto. Iniziative organizzate autonomamente dai singoli autori o dalle associazioni radicate nelle varie zone dell’isola: Aggius, Aglientu, Alghero, Allai, Cagliari, Carbonia, Costa Rey, Ghilarza, Loceri, Lodine, Mogoro, Muravera, Neoneli, Nuoro, Olbia, Oristano, Ploaghe, Porto Torres, Posada, San Vito, Sassari, Silanus, Tempio Pausania, Thiesi, Tortolì e Villa Verde.
I fotografi presenti, tra professionisti e neofiti sono: Donatella Altea, Pietro Basoccu, Tony Bulciolu, Alessandro Cani, Vittorio Cannas, Natalina Casu, Gianluca Chiai, Davide Cioncia, Luigi Corda, Francesca Corriga, Margherita Cossu, Antonio Crisponi con Andrea Pinna, Francesco Cubeddu, Tiziano Demuro, Pierluigi Dessì, Stefano Ferrando, Antonio Leonardo Figoni, Ignazio Figus, Giuseppe Firinu, Carlo Giglio, Rosi Giua, Fausto Ligios, Claudia Locci, Giorgio Locci, Danilo Loriga, Andrea Macis, Alberto Masala, Manuela Meloni, Giaime Meloni, Riccardo Melosu, Rosanna Mulas PiIia, Gigi Murru, Marco Navone, Marianna Ogana, Piero Pais, Franco Pampiro, Gabriele Pileri, Francesco Pintore, Ernst H. Piras, Gino Puddu, Francesca Randi, Alessandro Rosas, Silvia Sanna, Marco Sanna, Mario Saragato, Giuseppe Scano, Giusi Scanu, Salvatore Solinas, Alessandro Spiga, Michele Tamponi, Luca Tavera, Laura Tuveri, Immacolata Ziccanu e Silvia Zoroddu.
 
L’inaugurazione sarà preceduta dai saluti di Roberto Scema, sindaco di Villa Verde; di Lino Zedda, presidente Consorzio Due Giare; dagli interventi di Sonia Borsato, docente di Storia dell’arte contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Sassari e di Salvatore Ligios, curatore.
La mostra rimarrà aperta sino al 29 ottobre 2017 e potrà essere visitata tutti i giorni, secondo i diversi orari presenti nel sito del Comune di Villa Verde. Catalogo in mostra della Soter editrice.
Nei fine settimana del mese di ottobre saranno proposti eventi collaterali: presentazione di libri fotografici, mercatino dell’usato fotografico, esposizione-scambio libri fotografici, sabato 28, giornata di studi “Lo stato della fotografia in Sardegna”, previsti una ventina di interventi e al termine dei lavori, lo spettacolo “Camera oscura. Storie di fotografia”, performance teatrale con Maura Grussu, adattamento scenico di Giampietro Orru per una produzione di Fueddu e Gestu Teatro.
L’esposizione generale è organizzata dall’Associazione culturale Su Palatu_Fotografia in collaborazione con il Comune di Villa Verde, il Consorzio Due Giare, Vigne Surrau, FPmag rivista online, Visual-e e la Soter editrice.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: