Sabato 15/09 h.19.00 > Loredana De Pace presenta “Tutto per una ragione. Dieci riflessioni sulla fotografia”

Sabato 15 settembre, a partire dalle ore 19.00 c/o la sede Dyaphrama di via Della Conciliazione n°58 a Oristano, Loredana De Pace, già ospite dell’associazione per un seminario di photo editing, presenterà il suo ultimo libro dal titolo “Tutto per una ragione. Dieci riflessioni sulla fotografia”

Evento aperto a tutti e a ingresso libero.

Di fronte al titolo di questo libro viene spontaneo domandarsi: qual è questa ragione? La prima risposta è strettamente connessa alla meravigliosa duttilità dell’immagine fotografica.
Le altre ragioni che hanno portato l’autrice, Loredana De Pace, a riflettere sulla fotografia, sono raccontate in ciascuno dei dieci capitoli attraverso le immagini, le considerazioni, gli interrogativi, gli approfondimenti, pagina dopo pagina.
Dieci i capitoli, dieci i ragionamenti su altrettanti temi che la fotografia sfiora, tocca, attraversa. Nate anche attraverso il lavoro corale di autorevoli menti (sociologi, psicologi, filosofi, direttori di festival e di musei, esperti di fotografia) che, a vario titolo, hanno partecipato alla riflessione, le pagine si sono riempite di considerazioni, domande e forse anche di qualche risposta.
Ma soprattutto, della possibilità di sviluppare una personale visione e coltivare senso critico, partendo ciascuno dalla propria ragione.

Dalla Prefazione

Ho svolto, a questo scopo, un’indagine intorno a dieci argomenti scelti fra quelli più attuali e fra quelli universali, assoluti, ciascuno dei quali corrisponde a un diverso capitolo: La fotografia feliceLa fotografia, tutti i giorniLa fotografia “buona”Fotografia e bellezzaLa fotografia che curaLa fotografia silenziosaSad photographyLa fotografia condivisaTempo di selfie, e in ultimo, La fotografia inutile.
A ispirare questo racconto sui generis è stata un’illustrazione del bravissimo Jesuso Ortiz, anche autore dell’immagine di copertina.

L’immagine fotografica ha una flessibilità eccezionale, purtroppo non sempre compresa fino in fondo. Attraverso le dieci tematiche appena elencate, mi industrio nel corso del libro ad argomentare questo concetto con l’ausilio di esempi pratici di validi autori selezionati in funzione del tema trattato, anche grazie alle opinioni di altri professionisti (dell’immagine e non) mossi dalla medesima intenzione e chiamati a dire la propria.
In un periodo nel quale rimaniamo spesso impigliati dalle definizioni precostituite – comode come un vecchio paio di scarpe – il mio obiettivo è proporre soluzioni alternative, a volte destabilizzanti.

Loredana De Pace

Loredana De Pace è giornalista pubblicista, curatrice indipendente e, quando sente di avere qualcosa da dire, anche fotografa. Scrive da quattordici anni per la testata FOTO Cult – Tecnica e Cultura della Fotografia. Ha collaborato con vari media on line dedicati alla cultura e alla fotografia. Cura l’archivio dell’autrice Gina “Alessandra” Sangermano; partecipa a giurie di premi nazionali e internazionali e letture portfolio.
Collabora con associazioni culturali nell’organizzazione di eventi e conferenze sulla fotografia e partecipa alla realizzazione di progetti editoriali. Come fotografa, ha esposto il reportage El pueblo de Salinas, Ecuador: il piccolo gigante (2011) che è anche un libro con introduzione di Luis Sepúlveda, Sono un cielo nuvoloso (2014, Galleria Interzone-Roma), Qualcosa è cambiato (Priverno, 2017).

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: